Archivio delle categorie: riflessioni

Leggere: un aiuto per vivere e coltivare le emozioni

Leggere un libro, per me, non è solo entrare in una storia e viverla a fianco dei personaggi. Quando leggo sviluppo simpatie e antipatie per le persone che animano il libro e finisco per schierarmi con loro o contro di … Continua a leggere

Pubblicato il lettura, riflessioni | Taggato come , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Osservazione: prima regola dell’Ispirazione per qualsiasi creazione artistica

Alle prese con un nuovo libro o in pausa riflessiva alleno e affino i miei sensi per osservare ciò che mi circonda. L’osservazione è la prima fonte di ispirazione per chi scrive e non solo. Guardo le persone camminare per … Continua a leggere

Pubblicato il riflessioni, scrittura | Taggato come , , , , , , , | Lascia un commento

Tritacrome: “uno strano paese in musica” diventa spettacolo

Il progetto di Tritacrome si sta rivelando un’esperienza appassionante. Nasce da un libro Uno strano paese in musica creato appositamente e tradotto in spettacolo musicale, come “il paese di Tritacrome”. Ho fatto molti lavori diversi nel corso degli anni, una buona … Continua a leggere

Pubblicato il musica, riflessioni, scrittura | Taggato come , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Mestiere di scrivere: il ritmo, una questione importante

Nella maratona inesausta delle mie letture, oltre a scegliere il genere, mi lascio guidare dal ritmo dell’autore che mi aiuta anche nel mestiere di scrivere. Ogni storia ha il suo ritmo.Credo sia utile per ognuno di noi scegliere quello che … Continua a leggere

Pubblicato il lettura, musica, riflessioni, scrittura | Taggato come , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Androne: le parole quotidiane logorate dall’uso eccessivo

Le parole di uso quotidiano finiscono per vedere stemperati alcuni significati del termine originario, con il passare del tempo. A volte, specie se sono usate molto spesso, lo perdono del tutto. Oggi mi sono imbattuta nella parola androne, non che non … Continua a leggere

Pubblicato il lettura, lingua, riflessioni, scrittura | Taggato come , , , , , , , , | Lascia un commento

Scrittore indipendente: una vita spericolata e piena di dilemmi

La vita di uno scrittore indipendente potrebbe essere benissimo la trama di un romanzo di spionaggio o di cappa e spada. Amazon sì, amazon no… Quale piattaforma usare per pubblicare gli ebook? Royalties: gioie e dolori a fine mese. Pubblicità sì, ma … Continua a leggere

Pubblicato il riflessioni, scrittura | Taggato come , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Parole come metafore di vita: Das Stehaufmännchen

Amo le parole in genere e se non ne conosco il significato corro a consultare un dizionario, operazione davvero semplice, oggi come oggi, disponendo di internet: con pochi click il problema è rapidamente risolto. Amo anche lo studio di altre … Continua a leggere

Pubblicato il lingua, riflessioni | Taggato come , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Letture pressappochiste: oggi chi legge non presta molta attenzione

La lettura pressappochista è ormai un fenomeno convalidato e, frequentando i social, rispondendo alle mail e osservando la svariata gamma di comportamenti online e offline delle persone, ho riscontrato una cronica mancanza di attenzione per la lettura. I lettori forti … Continua a leggere

Pubblicato il lettura, riflessioni, scrittura | Taggato come , , | Lascia un commento

Il mestiere della scrittura inizia da una “buona” lettura

Uno scrittore, di cui non ricordo il nome, sosteneva che una volta che si inizia a scrivere per mestiere, il modo di leggere gli altri autori cambia profondamente. Secondo la sua tesi, uno scrittore non può limitarsi a leggere un … Continua a leggere

Pubblicato il riflessioni, scrittura | Taggato come , , , , , , , , , | Lascia un commento