Archivio per autori: Anna

Questione di dettagli. Ma voi sapete che cos’è un dettaglio e perché è importante?

Che cosa vi viene in mente se vi dico la parola dettagli? La prima cosa che è venuta in mente a me è una pietanza cui sono state aggiunte delle spezie o una particolare decorazione, ad esempio, una piccola foglia … Continua a leggere

Pubblicato il riflessioni, scrittura, scrittura: suggerimenti | Taggato come , , , , , , , , | Lascia un commento

La musica delle parole

Sto leggendo l’ennesimo libro sulla punteggiatura, mai stanca di approdare a nuovi lidi ritmici che riguardino frasi e e parole; e più leggo e più mi rendo conto che scrivere ha davvero molto a che fare con la musica. Incantata, … Continua a leggere

Pubblicato il musica, riflessioni, scrittura | Taggato come , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

La vendetta: un nuovo caso per il commissario Lambert

Il commissario Lambert è alle prese con un nuovo caso. L’assassino è un tipo originale e inafferrabile; non lascia tracce dietro di sé, a parte delle piume sul corpo delle sue vittime. Nel frattempo, il pm Lemarie viene accusato di … Continua a leggere

Pubblicato il lettura, scrittura | Taggato come , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Leggere ci aiuta a vivere e a emozionarci

Leggere un libro, per me, non è solo entrare in una storia e viverla a fianco dei personaggi. Quando leggo sviluppo simpatie e antipatie per le persone che animano il libro e finisco per schierarmi con loro o contro di … Continua a leggere

Pubblicato il lettura, riflessioni | Taggato come , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Scrivere: una questione di ritmo

Nella maratona inesausta delle mie letture, oltre a scegliere il genere, mi lascio guidare dal ritmo dell’autore. Ogni storia ha il suo ritmo e credo sia utile scegliere quello che ci è più congeniale. Di solito, quando le mie letture … Continua a leggere

Pubblicato il lettura, musica, riflessioni, scrittura | Taggato come , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Androne: parole logorate dall’uso quotidiano

Oggi mi sono imbattuta nella parola androne, non che non sapessi cosa significa e immagino lo sappiate anche voi… ma quanti di voi, come me del resto, si sono chiesti, di là dal suo consueto significato di: “ambiente di passaggio dal … Continua a leggere

Pubblicato il lettura, lingua, riflessioni, scrittura | Taggato come , , , , , , , | Lascia un commento